Le vie della scuola sono infinite

Tre giorni per la scuola
Da mercoledì 11 a venerdì 13 ottobre si terrà a Napoli la IV Edizione di Tre giorni per la scuola, la Convention Nazionale dedicata al mondo della scuola, della didattica e della formazione promossa da Ministero della Pubblica Istruzione, Ufficio Regionale Scolastico per la Campania, Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Napoli e Città della Scienza.
Di cosa si tratta? Come scrivono i promotori sul sito, di una importante occasione “di incontro, confronto, crescita, scambio di esperienze, conoscenze e buone pratiche sullo stato del nostro sistema educativo e sulle azioni che possono essere lanciate nelle singole scuole e/o in reti di scuole intorno ai temi dell’educazione scientifica, della cultura della sostenibilità e del benessere, del rapporto scuola e società, delle tecnologie per apprendere e comunicare, del sistema scuola”.
La ricca tre giorni prevede convegni, seminari, workshop, laboratori scientifici e animazioni, visite guidate alle sezioni espositive del Museo Vivo, attività didattiche e presentazione delle nuove proposte per la scuola di Città della Scienza per l’anno scolastico 2006/07.

Kids for forest
Nell’ambito del progetto “Kids for Forests”, volto alla salvaguardia delle foreste primarie, quest’anno Greenpeace ha scelto come alleati l’alce Elliot e l’orso Boog, impegnati a salvare le le foreste in cui abitano nel cartone animato “Boog ed Elliot a caccia di amici”, prodotto da Sony Pictures Releasing Italia (da dicembre sugli schermi).
Detto che “Boog ed Elliot sono le guide di un lungo viaggio alla scoperta delle meraviglie della natura, dal cuore verde dell’Africa alla foresta amazzonica, dalle giungle asiatiche alle ultime foreste del nord America” c’è da aggiungere che per l’occasione, Greenpeace ha creato un kit didattico sulle foreste, che comprende un manuale suddiviso in schede, con l’obiettivo di far conoscere ai ragazzi “Le sette foreste del pianeta”, suggerendo loro azioni concrete per combattere la deforestazione.
Sono 200 le scuole italiane che riceveranno, direttamente dai volontari di Greenpeace e tutti i ragazzi coinvolti nell’iniziativa potranno partecipare a un concorso a premi con in palio un viaggio in Canada, alla scoperta di una delle ultime foreste primarie del pianeta.

Il Museo Nazionale del Cinema per le scuole
Sono davvero tante le offerte per le scuole del Museo Nazionale del Cinema per l’anno scolastico 2006-2007.
Facciamo qualche esempio?
Da gennaio 2007 saranno attivati i laboratori su “L’Archeologia del Cinema (Magie dell’ombra, Il disegno nascosto, Lezione-spettacolo di lanterna magica, Impressioni di movimento, L’immagine in rilievo: realizzazione di ritratti stereoscopici), La Macchina del Cinema (Dalla sceneggiatura allo storyboard, Il lavoro sul set, Gli effetti speciali del cinema muto), Cinema e… (Torino: Cinema Moda e Costume nel Primo Novecento).
E, come informano gli organizzatori dell’iniziativa, “per i ragazzi delle scuole piemontesi c’è la possibilità di svolgere tre laboratori sulle tecniche cinematografiche direttamente a scuola, Crescere con il cinema, La macchina del cinema, Animazioni con la plastilina, per far sperimentare e comprendere le fasi principali della produzione audiovisiva, offrendo agli studenti la possibilità di ideare e realizzare cortometraggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *