racconto, dunque sono »

il carattere come destino

Sociologo, narratore, founder #lavorobenfatto. Sono nato nel 1955 da Pasquale, muratore e operaio elettrico, e Fiorentina, bracciante e casalinga. Le persone, il lavoro e il racconto sono i muri maestri della mia vita e del mio lavoro. Desidero quello che ho e continuo ad avere voglia di cambiare il mondo.
VAI ALLA BIO »

i 5 passi del lavoro ben fatto

la notte del lavoro narrato 2021

Il 30 Aprile 2021, per l’ottavo anno, saremo in tante/i a condividere la voglia di raccontare il lavoro come identità, dignità, diritti, responsabilità, autonomia, futuro.
Il lavoro che non è soltanto un mezzo, una necessità, ma anche un fine, una possibilità.
VAI ALL’OTTAVA EDIZIONE »

scritte.blog

VAI AL BLOG »

libri che dicono un mondo

#lavorobenfatto nòva il sole 24 ore

Racconti dall’Italia che dà valore al lavoro. Alla bellezza. Al futuro. L’Italia delle persone normali, quelle che ogni mattina si alzano e fanno bene quello che devono fare, qualunque cosa debbano fare. L’Italia che dà più valore a quello che sa e sa fare e meno valore a quello che ha.
VAI ALL’INDICE »

bottega o

VAI AL RACCONTO »

per la scuola

L’idea è che al tempo di internet, dell’intelligenza artificiale e della blockchain il lavoro ben fatto e l’uso consapevole delle tecnologie siano le chiavi di accesso fondamentali alla nostra autonomia, alla nostra capacità di apprendere, di fare e di pensare, alla nostra umanità.
Dall’idea è nato il progetto, che coinvolge tante belle teste ed è basato su un approccio, una metodologia e tanti percorsi didattici che hanno avuto e hanno come protagonisti insegnanti, alunni e studenti di scuole di ogni ordine e grado, dalla prima elementare all’università.
VAI AL PROGETTO »

lieviti

lavoro ben fatto – crea racconta ricrea

Aggiungere valore al lavoro ben fatto delle persone, delle organizzazioni, delle comunità e dei territori connettendo fare e pensare, tecnologie e senso. Con un occhio al cammino che abbiamo alle spalle e l’altro ai lavori che sono in corso.
VAI AL SITO »

da 99 a cento

il manifesto del lavoro ben fatto

1. Qualsiasi lavoro, se lo fai bene, ha senso.
2. Nel lavoro tutto è facile e niente è facile, è questione di applicazione, dove tieni la mano devi tenere la testa, dove tieni la testa devi tenere il cuore.
3. Ciò che va quasi bene, non va bene.
LEGGI IL MANIFESTO »
FIRMA IL MANIFESTO »

il lavoro ben fatto, il libro

la serendipity

Esiste una connessione forte tra la spinta all’innovazione che contraddistingue, fino a rappresentarne il tratto distintivo, l’attuale fase di sviluppo, e l’importanza del concetto di Serendipity, in particolare nell’ambito della ricerca scientifica, della sua organizzazione, delle sue rivoluzioni, del rapporto tra organizzazione della scienza e valorizzazione del talento.
VAI AL PAPER »

parole forgiate, il libro

PAROLEFORGIATE.IT »

storie disordinate

In collaborazione con la pagina social Caselle in Pittari, 2000 battute, ogni settimana, per raccontare la comunità che mi sono scelto come seconda casa, o forse come prima, non lo so. A condividere i miei brevi racconti compare Rocco.
VAI ALL’INDICE »

lavorobenfatto.org