tu chiamale se vuoi, conversazioni »